Privacy, nel 2019 oltre 8mila reclami e segnalazioni al Garante -2-

Mpd

Roma, 23 giu. (askanews) - Le comunicazioni di notizie di reato all'autorit giudiziaria sono state 9 e hanno riguardato l'inosservanza dei provvedimenti del Garante, la falsit nelle dichiarazioni e notificazioni al Garante e un caso di accesso abusivo ad un sistema informativo e telematico. Le ordinanze-ingiunzione sono state 36. Le ispezioni effettuate nel 2019 sono state 147. Gli accertamenti, svolti anche con il contributo del Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di finanza, hanno riguardato numerosi settori, sia nellambito pubblico che privato. Per quanto riguarda il settore privato le ispezioni si sono rivolte principalmente ai trattamenti effettuati da societ di intermediazione finanziaria; da istituti bancari (con particolare riferimento ai flussi di dati verso l'anagrafe dei conti correnti); da societ che svolgono attivit di marketing e fidelizzazione (anche con riferimento alla profilazione dei clienti). Nel pubblico, invece, lattivit di verifica si concentrata sul Sistema statistico nazionale (Sistan), sullo Spid, sui software per la gestione del "whistleblowing" e sulle banche dati di rilevanti dimensioni.

(Segue)