Probabile presenza di salmonella in un lotto di salsiccia stagionata.

·1 minuto per la lettura
Salsiccia
Salsiccia

Si tratta della salsiccia stagionata dell’azienda umbra Salumificio Cornicchia Srl a Corciano (PG). La causa del ritiro è la probabile presenza di salmonella nel prodotto. Viene ritirata dal mercato in via precauzionale.

Salsiccia stagionata Cornicchia ritirata per presenza di salmonella: i lotti richiamati. Il lotto a rischio.

Il lotto a cui appartiene il prodotto è fortunatamente solo uno: 213141, con il Tmc 06/02/2022. Il prodotto è vendibile in confezioni da 4, 6 o 8 pezzi. Coloro che hanno già acquistato il prodotto dovranno evitare di consumarlo e riconsegnarlo al punto vendita, nonostante il richiamo sia in via precauzionale.

Richiamo
Richiamo

Salsiccia stagionata Cornicchia ritirata per presenza di salmonella: i lotti richiamati. Altri casi simili.

Dall’inizio di ottobre vi è stato già un altro caso di salmonella in alcuni prodotti poi ritirati dal mercato, si tratta del Pepe con macinino BBQ-varietà Steakpfeffer. Ad aprile del 2021 sempre per la presenza di salmonella sono stati ritirati: il salame di cinghiale della Renzini S.p.a. e le salsicce del Salumificio Coletti Pierino & C. Snc.

Salsiccia stagionata Cornicchia ritirata per presenza di salmonella: i lotti richiamati. Cos’è la salmonella

La salmonella è un batterio gram negativo presente nell’ambiente, nel suolo e nell’acqua e si può presentare come parassita nell’animale e nell’uomo. Le principali forme in cui si manifesta l’infezione da salmonella sono: febbri enteriche; salmonellosi, caratterizzate da disturbi gastointestinali e infine, in casi più gravi setticemie nei pazienti immunocompromessi o più fragili.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli