"Probabilmente superato il momento peggiore della crisi", dice Lagarde

AGI - "Probabilmente abbiamo superato il momento peggiore della crisi" ma "restano presenti timori" per un'eventuale seconda ondata dell'epidemia di coronavirus". Lo ha detto la presidente della Bce, Christine Lagarde, intervenendo al Northern Light Summit. Il clima di incertezza resta particolarmente alto e la ripresa si presenta "complessa" e "disomogena", legata all'evoluzione della situazione sanitaria nei diversi Paesi. Molti settori economici, ha sottolineato la numero uno dell'Eurotower, "usciranno trasformati" dalla crisi. "Non torneremo al precedente status quo", ha detto. L'attuale situazione, ha proseguito, "è peggiore di quella registrata durante la crisi del 2008", ma questa volta, ha concluso, "politica monetaria e politica fiscale stanno lavorando insieme".