Problemi col fisco per Xabi Alonso: chiesti 5 anni di carcere

Il fisco spagnolo ha accusato Xabi Alonso di evasione per gli esercizi relativi al 2010, 2011 e 2012. Chiesti 5 anni di carcere per l'ex Real.

Problemi in vista per Xabi Alonso, ex colonna del Real Madrid e del Bayern Monaco, ritiratosi al termine della scorsa stagione dopo aver vinto praticamente tutto tra club e Nazionale spagnola.

La Procura di Madrid ha chiesto infatti cinque anni di carcere per l'ex centrocampista, accusato di aver evaso il fisco per due milioni di euro nei tre esercizi relativi al 2010, 2011 e 2012.

Si tratterebbe di tre reati commessi in relazione allo sfruttamento dei diritti d'immagine dello spagnolo: a metà del 2009 Alonso, Ivan Zaldúa Azcuenaga e Ignasi Maestre Casanova (amministratore della società Kardazli, si sarebbero accordati per la cessione dei diritti dell'ex Real con "l'intenzione di ottenere un beneficio fiscale illecito".

La società Kardazli apparteneva ad un altro gruppo con residenza a Panama, di cui Xabi Alonso deteneva il 100% delle quote sin dal 16 dicembre 2009.