I problemi del rapper

·1 minuto per la lettura
Junior Cally
Junior Cally

Junior Cally ha parlato delle sue dipendenze e del mese trascorso in un centro di riabilitazione. Il rapper si è messo a nudo. Il rapper ha svelato di soffrire di disturbo ossessivo compulsivo.

Junior Cally: il racconto delle dipendenze

Junior Cally, il mese scorso, ha dichiarato di soffrire di un disturbo ossessivo compulsivo e di avere delle dipendenze. Per questo motivo ha deciso lui stesso di andare in un centro di riabilitazione. Qualche giorno fa è uscito dalla clinica e ha annunciato il suo ritorno. “Sto bene e sono rientrato a casa da qualche giorno. Sono state settimane intense a chiusura di un percorso iniziato mesi fa. Sapevo che sarebbe stata dura e ora è il momento più difficile, stare in mezzo alla gente e riuscire a combattere ogni volta che la tentazione ti tende la mano. In questo spazio, nel mio pezzetto di questo buco nero chiamato Instagram, non c’è mai stato posto per l’ipocrisia, solo per la verità anche quando è dura. Ma se vorrete ascoltarmi, allora ne sarò felice, perché se c’è una cosa che ho imparato in questi mesi è il potere della condivisione. E la forza della sincerità. Condividere è prendersi cura” ha dichiarato.

junior cally video di come monet 1024x560 1
junior cally video di come monet 1024x560 1

Junior Cally: il mese di riabilitazione e la dipendenza dall’alcol

Di psicanalisi, meditazione, yoga e mi sono reso conto di cosa perdevo quando già prima di pranzo iniziavo col vino e, la sera, dopo altre tre bottiglie di rosso, passavo a grappa, amari, fino a svenire. In rehab , ho scoperto il sapore del caffè la mattina senza postumi della sbornia. Ci sono ancora momenti bui, quelli in cui mi dico: voglio bere. E quelli in cui mi vengono in mente cose di quand’ero piccolo, del perché sto così. Credo che bevo per anestetizzarmi, per insicurezza. L’alcol mi fa sentire forte, mi fa evadere dal Doc di cui soffro da quando ho 18 anni” ha raccontato in un’intervista al Corriere della Sera. Il rapper ha spiegato che con il lockdown tutto è peggiorato. “La mattina, non mi ricordavo che avevo fatto il giorno prima, tremavo, il Doc era amplificato, le insicurezze prendevano il sopravvento” ha aggiunto.

Junior Cally: la dipendenza dai rapporti intimi

C’entrava l’alcol: la sera, vai a letto con una; il giorno dopo, conosci un’altra a pranzo e pure ci vai a letto. Sono andato avanti così per quasi un anno. – ha raccontato al Corriere – A primavera, con lo psicologo, mi sono detto: perché devo cercare conferme con i rapporti intimi? Non mi serve questo scudo da rockstar” ha aggiunto Junior Cally, svelando la sua dipendenza dai rapporti intimi. Ha deciso di farsi ricoverare in una clinica di riabilitazione e dopo un mese ha spiegato di sentirsi meglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli