Problemi di tiroide? Come stimolare il metabolismo e perdere peso, i cibi giusti

Il nostro corpo è una straordinaria 'macchina' in cui ogni piccola parte è fondamentale per il suo funzionamento. Tra queste troviamo la tiroide, il cui ruolo è fondamentale nel nostro metabolismo, e nel nostro sviluppo.

Problemi di tiroide? Come stimolare il metabolismo e perdere peso, i cibi più indicati

Leggi anche: MANGI SANO MA INGRASSI LO STESSO? POTRESTI AVERE QUESTA PARTICOLARE ALLERGIA La tiroide è una ghiandola molto importante per il funzionamento del nostro organismo, ed è quindi fondamentale tenerla in salute. Si tratta di una ghiandola endocrina posta nella parte anteriore del collo, che produce gli ormoni tiroidei che svolgono un ruolo importante nella regolazione del nostro metabolismo, dello sviluppo, delle funzioni cardiovascolari. Non solo mantengono normale la funzione sessuale, il sonno e agiscono su modelli di pensiero. Tali ormoni contengono iodio, triiodotironina, tiroxina, calcitonina. Si possono verificare problemi alla tiroide di diversa natura. Dall'ipertiroidismo (quando c'è una produzione eccessiva di ormoni) all'ipotiroidismo (una produzione insufficiente causata spesso da una carenza di iodio). Ma la tiroide può essere interessata anche da noduli e neoplasie. Leggi anche: >> BUTTI VIA I GUSCI DELLE UOVA? SBAGLI, FANNO BENISSIMO: ECCO COME USARLI Una corretta alimentazione può aiutare a mantenerla in salute. Vediamo quindi quali cibi sono più indicati per stimolare il metabolismo e perdere peso. Un corretto apporto di iodio, aiuta a mantenere la corretta funzionalità della tiroide. Il consumo di yogurt e pollo contengono iodio e 150microgrammi aiutano a combattere la stanchezza cronica e l'indebolimento dei capelli. Gli ortaggi di colore giallo, rosso e arancione (come carote e peperoni) contengono carotenoidi, ottimi per la rigenerazione della tiroide. Gli anacardi, ma anche le mandorle e i semi di sesamo, sono ottimi per la tiroide contenendo zinco e rame. Secondo uno studio americano, mangiare due uova al giorno aiuterebbe a ridare energia alla ghiandola tiroidea. Crediti foto@kikapress