A processo una docente che avrebbe anche attribuito ad alcuni ragazzi il mordo di Alzheimer

Docente di Grosseto denunciata per insulti agli alunni
Docente di Grosseto denunciata per insulti agli alunni

In Toscana “prof” denunciata per presunti insulti agli studenti: “Sei grasso come un orso polare, non puoi sentire freddo”. A processo una docente che avrebbe anche attribuito ad alcuni ragazzi il mordo di  Alzheimer, tanato da prendersi una denuncia da parte di alcuni genitori “per le offese e gli insulti rivolti agli ex studenti di un istituto di Grosseto”, come riporta Fanpage.

Prof denunciata per insulti agli studenti

Si tratta di studenti di età compresa tra i 15 e i 16 anni e ad alcuni di essi la professoressa avrebbe rivolto pesanti offese. Offese però sulle quali l’indagata ha negato ogni accusa ed ha contro denunciato i querelanti per diffamazione. Ma come stanno le cose? Spetterà alla giustizia chiarirlo: lo storico della vicenda riportato dai media parla del racconto di cinque ex studenti che hanno riportato ai genitori alcune delle offese.

Le frasi offensive attribuite dai querelanti

Secondo la versione di parte a lezione la docente avrebbe pronunciato al loro indirizzo frasi come “sei grasso come un orso polare, non puoi sentire freddo”. E ancora: “Se ti alzi è meglio almeno perdi qualche etto”. A un altro ancora la prof avrebbe chiesto ironicamente se avesse l’Alzheimer e al compagno avrebbe domandato se quella mattina avesse con sé il cervello. Toccherà al giudice Andrea Stramenga verificare in punto di diritti i termini della vicenda, in un processo che ha visto in lista testi la dirigente scolastica, un insegnante di sostegno e alcuni genitori. A giugno verranno escussi i genitori.