Procuratore Alessandria: ha confessato proprietario cascina

Bla

Roma, 9 nov. (askanews) - Ha confessato Giovanni Vincenti di essere il responsabile dell'esplosione della cascina a Quargnento in provincia di Alessandria, dove hanno perso la vita Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonino Candido, i tre vigili del fuoco intervenuti per spegnere l'incendio. Lo ha riferito Enrico Cieri procuratore capo di Alessandria, nel corso di una conferenza stampa, sottolineando che Vincenti, proprietario dell'edificio, ha messo in atto il piano per ottenere il premio di un'assicurazione sulla cascina, stipulata nell'agosto scorso, perché profondamente indebitato.