Procuratore Cieri: morte tre vigili del fuoco si poteva evitare

Bla

Roma, 9 nov. (askanews) - La morte dei tre vigili del fuoco e il ferimento di altri due pompieri e di un carabiniere potevano essere evitati se il proprietario della cascina avesse avvertito i soccorritori della presenza di cinque bombole sulla loro testa. Lo ha detto il procuratore capo di Alessandria, Enrico Cieri nel corso dei una conferenza stampa.

Malgrado Giovanni Vincenti, durante l'interrogatorio, abbia escluso la volontà omicida, "abbiamo confermato l'imputazione provvisoria per il delitto di omicidio volontario plurimo perché abbiamo ritenuto che l'evento di morte nei cofronti dei tre vigili del fuoco e le lesionie in danno degli altri due pompieri e del carabiniere poteva essere evitato se Vincenti avesse semplicemnte avvertito i soccorritori che, mentre eseguivano le operazioni di soccorso e di bonifica dei luoghi, sulle loro teste erano attivate cinque bombole di gas con timer", ha spiegato Cieri.