Prodi: evitare aumento dell'Iva, ora sarebbe una tragedia

Pat

Ravenna, 29 ago. (askanews) - Fare di tutto per "evitare l'aumento dell'Iva" perché sarebbe una "tragedia in una situazione di bassi consumi". Lo ha detto l'ex presidente del Consiglio, Romano Prodi, che dalla Festa nazionale de l'Unità a Ravenna ha indicato le tre virtù che dovrebbe avere il prossimo ministro dell'Economia.

"Dobbiamo fare tutto per evitare" l'aumento dell'Iva - ha spiegato Prodi -. "E' una tragedia in una situazione di bassi consumi. E' una cosa da evitare ad ogni costo".

"La prima qualità" per un ministro del Tesoro, secondo il Professore "è di sapere il mestiere, che non è una cosa facile". La seconda è la capacità di "crearsi alleanze in Europa: ministro Tesoro non è un giocatore solitario". La terza: "Fare una lotta spietata all'evasione fiscale. So di dire una cosa impopolare: la civiltà si difende con le ricevute, quindi bisogna che tutti i pagamenti vengano registrati, come è stato un grande successo l'Iva".

"Il livello dell'evasione fiscale è così grande e crescente - ha concluso l'ex premier - che se noi avessimo evasione fiscale non zero (perché così saremmo in paradiso) ma almeno a livello degli altri Paesi europei avremmo risolto ogni problema di bilancio, non avremmo bisogno di nessun intervento".