Prodi: "Renzi secondo me vuole cambiare mestiere"

·1 minuto per la lettura

"Perché Renzi fa così? Secondo me Renzi vuol cambiare mestiere, ho visto casi del genere in Spagna, in Germania: 'Se si dirige verso altri lidi perché devo votare per lui?', si chiede la gente". Così Romano Prodi, ospite di Di Martedì, su La7, risponde a una domanda sul leader di Italia Viva, Matteo Renzi. "L'elettore vuole che il politico risponda a lui. Quando l'uomo politico comincia a fare affari, si distacca", dice. "Non faccio una analisi giudiziaria", spiega l'ex premier in relazione all'inchiesta Open che coinvolge Renzi.

Capitolo Quirinale: "C'è un parlamento così confuso, centrodestra, centrosinistra... per il Colle ci sono almeno 150 elettori che non si sa cosa siano", dice Prodi riferendosi all'elezione del presidente della Repubblica. "Non solo non so dove sta Italia Viva, ma ce ne sono altri cento. Io penso che Renzi ci pensi all'ultimo minuto", aggiunge Prodi. Sono tanti i nomi che circolano. "Draghi e Mattarella? Sono i più probabili, è chiaro che sono loro due, ma la Repubblica di persone ne ha. E' un bell'elenco...".

Ci sono elezioni in prospettiva? "Non ci si va alle elezioni, perché c'è un legittimo spirito di sopravvivenza, perché il parlamento deve suicidarsi. Forse solo un parlamentare su dieci potrebbe essere rieletto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli