Prof 70enne fa sesso con studentessa minorenne

classe

Una scuola di Miami, in Florida, è stata teatro di uno scandalo sessuale che ha coinvolto un professore 70enne e la sua studentessa, all’epoca minorenne. L’uomo avrebbe fatto sesso ripetutamente con la giovane e per questo è stato arrestato.

Usa, pro fa sesso con studentessa minorenne

I fatti si sarebbero svolti presso il Terra Environmental Research Institute Magnet School di Miami. Protagonisti della vicenda sono il professore 70enn Tom Miller Privett e la sua studentessa minorenne del corso di storia. Il professore e la ragazza avrebbero fatto sesso “ripetutamente” ogni giorno per 3 mesi, prima della fine dell’ultimo anno scolastico della ragazza, nel 2016. Il professore è stato arrestato più tardi, solo a dicembre: la vittima, infatti, ha trovato il coraggio di confessare solo tempo dopo l’accaduto.

Arrestato insegnante 70enne

La storia, secondo la ricostruzione degli investigatori, inizia nel 2012, quando l’uomo avrebbe iniziato a toccare in maniera inopportuna la ragazza durante le sue lezioni. “Ha iniziato prima sfregandosi le braccia su di lei mentre era in classe, poi massaggiandole la schiena e poi ha continuato a baciarla, sulla guancia e sulle labbra parzialmente”, si legge nel mandato d’arresto. In seguito Privett avrebbe iniziato a fare dichiarazioni “maleducate e irrispettose” sul peso della giovane, tanto da indurla a sviluppare un disturbo alimentare per “apparire bella” ai suoi occhi. Durante l’ultimo anno della ragazza a scuola, Privett avrebbe iniziato a manifestare alla vittima i suoi “desideri sessuali”. Ha poi fatto sesso con lei ogni giorno per gli ultimi tre mesi, fino alla fine dell’anno scolastico. “La vittima ha affermato di aver fatto sesso con Privett ogni giorno dopo la scuola all’interno dell’aula di Privett per i successivi tre mesi fino alla fine dell’anno” riferiscono le autorità, che temono ci possano essere altre vittime.