Professioni, Mandelli (Fi): da governo forte ostilità

Pol/Bac

Roma, 13 nov. (askanews) - "Il mondo delle professioni, verso il quale il governo nutre una forte ostilità, è una componente fondamentale del Paese. Per questo continuiamo a insistere sulla necessità di eliminare ciò che c'è nella manovra, ossia nuovi vincoli, tasse e oneri, come sul Pos, e introdurre ciò che manca: la flat tax al 20%, il sostegno ai processi di aggregazione tra professionisti, interventi per il welfare e per l'accesso alle previsioni di Impresa 4.0 e della nuova Sabatini". Così il deputato e responsabile di Forza Italia per i rapporti con le professioni Andrea Mandelli intervenendo a Roma al convegno di Confcommercio Professioni. "E' improrogabile - ha proseguito - un intervento per sanare le criticità dell'equo penso: io stesso ho presentato una proposta di legge per evitare storture e abusi ai danni dei professionisti. Ed è necessario un crescente confronto tra governo e mondo professionale. Bisogna smetterla di legiferare solo per i 'grandi' interessi e mai per quei piccoli che lavorano nell'interesse della collettività", ha concluso.