Professioni: ProfessionItaliane, calendarizzare e approvare equo compenso

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 ago. (Labitalia) – "Lo scorso 4 agosto la conferenza dei capigruppo in Senato si è conclusa senza un accordo sulla delega fiscale ed altri provvedimenti attesi, compresa l’approvazione definitiva del disegno di legge sull’Equo compenso. La calendarizzazione del provvedimento lungamente atteso dai professionisti italiani, dunque, è slittata nuovamente. Un nuovo incontro della capigruppo è stata fissato per il prossimo 6 settembre. Sebbene ci sia la consapevolezza di una generale condivisione della necessità di portare al più presto in aula la discussione sull’approvazione definitiva dell’equo compenso, anche da parte di quelle forze politiche che l’hanno sin qui avversato, ProfessionItaliane esprime il proprio rammarico per l’ennesimo rinvio e torna a chiedere, in vista dei prossimi passaggi, l’approvazione definitiva del provvedimento". E' quanto si legge in una nota di ProfessionItaliane.

"A questo proposito l’associazione attende con vivo interesse la capigruppo del 6 settembre e di conoscere in via definitiva le posizioni che assumeranno le varie forze politiche. La battaglia per l’equo compenso ha richiesto anni di lavoro lungo e complesso che i professionisti italiani non possono assolutamente permettere venga disperso", conclude la nota dell'associazione.