Professore si toglie la vita lanciandosi da un viadotto ad Ariano Irpino

professore viadotto irpinia

Non si conoscono ancora le cause del folle gesto di un giovane professore irpino: il suicidio è avvenuto nella giornata di mercoledì 22 gennaio. Secondo le primissime informazioni, inoltre, i soccorsi del personale medico e sanitario del 118 si sono rivelati inutili. Il professore è morto sul colpo. Si tratterebbe dell’ennesimo suicidio nel pressi del viadotto della Panoramico ad Ariano Irpino.

Professore si getta da viadotto

Potrebbe essere un docente del comune di Grottaminarda il professore che si è gettato dal viadotto della Panoramica nei pressi di Ariano Irpino. Il suicidio è avvenuto mercoledì 22 gennaio nello stesso fatidico luogo nel quale anche in passano sono stati registrati gesti estremi. Gli inquirenti non hanno ritrovato i documenti della vittima nemmeno negli indumenti che indossava. Al momento, inoltre, non si conoscono i motivi del gesto né le generalità della vittima.

Poco distante è stata trovata un’auto parcheggiata nei pressi del ponte che risulta intestata a un 45enne. Il corpo della vittima, invece, è stato rinvenuto nelle campagna limitrofe. Dopo l’intervento dei medici del 118 giunti rapidamente sul posto, è stata dichiarata la morte del giovane docente. Il salto nel vuoto di diversi metri si è rivelato fatale. Sul corpo della vittima, inoltre, potrebbe essere disposta l’autopsia.

Sul luogo del suicidio erano presenti i carabinieri del Tricolle, la Polizia Municipale e il personale medico del 118. Nel maggio scorso, infine, un’altra persona aveva tentato il suicidio ma era stata salvata dall’intervento di un agente della Cosmopol.