Progetto formativo università di Messina e Birra Messina

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 lug. (askanews) - Per il terzo anno consecutivo gli studenti dell'Università di Messina sono stati coinvolti in un progetto formativo, che darà l'opportunità ad uno di loro di svolgere uno stage retribuito nel marketing team di Birra Messina. Il 5 e 6 luglio, infatti, si svolgono due giornate di testimonianze, formazione, confronto e lavori di gruppo per i giovani studenti dell'Università di Messina, guidati dal team Birra Messina e dai propri docenti. Così il brand è al fianco dell'Università di Messina per offrire ai giovani siciliani l'opportunità di lavorare a stretto contatto con un team di professionisti e ad uno/a di loro di trascorrere 6 mesi (rinnovabili) in azienda.

Quest'anno, grande protagonista della lezione formativa sarà la "La Sicilia Si Sente", il progetto che ha dato luce alle 9 storie di successo siciliane raccontate attraverso la voce dei protagonisti: 9 storie, una per ognuna delle 9 province siciliane, 9 esperienze diverse che parlano di chi ha scelto di seguire le proprie passioni, facendo diventare un sogno iniziale, una missione di vita. Storie di chi è nato sull'isola e ha scelto di vivere nella propria terra, trasformando antichi mestieri e tradizioni in scommesse imprenditoriali e in attività che valorizzano le bellezze naturalistiche e culturali dell'isola, soprattutto quelle meno note e fuori dagli stereotipi. Partendo da una caratteristica tipica di questa regione: che sa stupire e meravigliare, perché ha sempre qualche bellezza segreta da mostrare, qualche perla nascosta, a volte sconosciuta anche agli stessi siciliani.

Tra gli ospiti di eccezione alla lezione c'è anche lo studente vincitore della scorsa edizione che ha avuto l'opportunità di lavorare per un anno nel team Birra Messina e che "passerà il testimone" al giovane studente che quest'anno riuscirà a conquistare questa opportunità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli