Progetto governo e Veneto per recupero luoghi Grande Guerra

Bnz

Venezia, 29 lug. (askanews) - La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell'assessore alla Cultura, Cristiano Corazzari, ha approvato la sottoscrizione di un accordo tra la Presidenza del Consiglio dei ministri e la Regione del Veneto per definire i contenuti, le modalità e i termini di attuazione di un programma di iniziative a favore delle zone del Veneto più colpite dalla tempesta Vaia dell'ottobre 2018 e per celebrare le vicende storiche della Prima Guerra Mondiale che proprio in quei luoghi si sono svolte.

"Per una triste coincidenza tale calamità si è abbattuta proprio nel centesimo anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale - spiega l'assessore - e proprio in alcuni 'luoghi della memoria' tra i più significativi, come le zone dell'alto bellunese e l'Altopiano di Asiago, cancellando una seconda volta gli stessi boschi che erano stati distrutti dall'uomo in quel conflitto tragico e luttuoso, e dall'uomo stesso poi ripiantati, al ritorno della pace, come segno di speranza e di ripresa".