Progetto stile sudamericano con campionati di Apertura e Clausura in Europa fino al 2022?

Omar Abo Arab

Le ipotesi per provare a portare a termine la Serie A sono ancora tutte sul tavolo, dopo l'interruzione causata dall'emergenza coronavirus che ha stravolto il mondo. I club europei, a questo punto, starebbero lavorando su una novità che avrebbe del clamoroso.

Secondo quanto riportato da Repubblica, infatti, si starebbe sviluppando un progetto per le prossime stagioni, da qui fino a giugno 2023. Come accade in Argentina e ci sarebbero due annate sportive sul modello sudamericano con due stagioni di Apertura e Clausura. Così facendo si liberebbe spazio sia per una Champions League allargata a più club, sia ai tornei per le Nazionali. Si avrebbero meno partite, ma più "pesanti".

FBL-MEX-PUMAS-TIGRES

Al momento l'unica certezza sulla prossima stagione è che avrà serie ripercussioni per l'attuale situazione di stallo indotta dall'emergenza sanitaria. Anche perchè nell'estate 2021 si dovrà recuperare l'Europeo rinviato di giugno che toglierà ulteriori spazi per eventuali recuperi. Fino ad aprile si dovrebbe giocare il torneo di Apertura con gare di sola andata, poi le finali di Champions ed Europa League che precederebbero Europei e Olimpiadi. Il "Clausura" si giocherebbe tra ottobre 2021 e marzo 2022, poi una sosta di un mese ed un nuovo Apertura da chiudere entro ottobre per lasciare spazio al Mondiale in Qatar 2022. A seguire l'ultima Clausura prima dell'auspicabile ritorno alla normalità.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!