'Prologo', l'esordio del cantautore e produttore romano Holden: «Non mi pongo limiti»

Il 26 marzo è uscito Prologo, l'album di debutto di Holden (in collaborazione con Vivo Concerti distribuito da Believe). Un Prologo che ha in realtà il sapore di un Capitolo 0 - come ci dice lo stesso artista - perché vanta una tracklist ricchissima di 17 brani (tra cui i già rilasciati se un senso c'è e flute), ma soprattutto una varietà di stili e di generi coerente e corposa. «Per me è più un capitolo zero. - dice Holden - perché ci sono tracce nate tanto tanto tempo fa. Ho lavorato su pezzi più vecchi e ne è venuta fuori un’anticipazione. Non è un primo capitolo, ma una presentazione di quello che avevo da dire attraverso la musica. Mi piace il concetto di prologo perché è anche un concetto letterario». di Grazia Cicciotti