Prolungamento della metro rossa di Milano: via libera del governo

prolungamento metro milano

Cresce ancora la metro di Milano che sarà soggetta a un prolungamento fino a Baggio e a quartiere degli Olmi. La notizia è arrivata, in via ufficiale, direttamente dall’assessore alla Mobilità e ai Lavori Pubblici di Milano, Marco Granelli.

Il nuovo prolungamento della metro di Milano

Granelli ha dato il grande annuncio: “La ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli ha appena annunciato che il Governo ha finanziato il progetto del prolungamento M1 da Bisceglie a Baggio e Olmi”. La ministra avrebbe affrontato il discorso durante l’inaugurazione del nuovo anno accademico del Politecnico di Milano. La De Micheli spiegato come le nuove infrastrutture servano per ridurre le distanze, anche e soprattutto quelle sociali. Ma il via libera, in realtà, era già arrivato a Dicembre del 2018, direttamente da Palazzo Marino.

Il prolungamento sarà di tre fermate, per un totale di tre chilometri e mezzo. Il nuovo capolinea sarà in via degli Ulivi, nei pressi dell’uscita della Tangenziale Ovest, e probabilmente verrà anche costruito un nuovo parcheggio ATM. Si aggiungeranno altre due fermate: una in via Valsesia e un’altra nell’incrocio tra via Gozzoli e via Bagarotti che probabilmente si chiamerà Baggio. Il costo dei lavori ammonterà a 350 milioni di euro, secondo le prime stime. Di questi, 140 saranno a carico della Regione e del Comune, mentre gli altri 210 dal Ministero delle infrastrutture.

Non si tratta dell’unico progetto in programma, come lo dimostra la rivoluzione dei pagamenti contactless direttamente in metropolitana. Entro il 2030, infatti, l’azienda ATM saluterà definitivamente i mezzi diesel per dare il benvenuto al progetto “Fuel Eletric“. “Due progetti che ci aiutano a cambiare la mobilità di Milano ha detto la De Micheli – per avere meno traffico, meno inquinamento, e più trasporto pubblico per i nostri quartieri, soprattutto in periferia“.