Promozione Seat Arona, perché conviene e perché no

redazione@motor1.com (Sergio Chierici)
promozione Seat Arona TGI

Su tutti i modelli della gamma a listino scontato, la rata è sempre di 159 euro, con basso anticipo e maxi rata finale

Molte le offerte in scadenza al 31 ottobre sulla Seat Arona, la sport utility compatta della casa spagnola. Praticamente, ogni modello può essere acquistato con anticipo, una rata di 159 euro al mese per 35 rate e una maxi rata finale rifinanziabile.

Vediamo gli importi, ad esempio, per il modello più economico della gamma, la Seat Arona 1.0 EcoTSI 95CV Reference: il listino di partenza scende da 17.450 euro a 14.900 euro, l’anticipo è di 2.093,99 euro e nelle rate successive (TAN fisso 3,99%, TAEG 5,44%) sono compresi due anni di garanzia in più o 40.000 km, polizza furto e incendio First Trip e il sistema Full Link per la connessione avanzata con gli smartphone. Il valore futuro garantito è di 9.139,26 euro.

Vantaggi

Le offerte di finanziamento Seat, e in generale dei marchi del gruppo, consentono varie possibilità di definizione degli importi: per la vettura di esempio, l’anticipo e la rata sono piuttosto bassi, su un modello base che però comprende alcune opzioni interessanti, come la frenata automatica d’emergenza, l’hill holder o le barre sul tetto, oltre al clima manuale e al touch più piccolo da 6,5 pollici. Interessanti anche l’estensione di garanzia fino a quattro anni e la polizza furto e incendio, dal costo conveniente, compresa nella rata.

Svantaggi

Le offerte, in collaborazione con le concessionarie, riguardano modelli in stock: non tutte le versioni, quindi, risulteranno disponibili, ed è molto probabile preventivare spese più alte per modelli con allestimenti superiori o maggiori optional. Nell’esempio, oltre a valori dimostrativi di IPT e altre spese, mancano anche le indicazioni sul chilometraggio massimo per la rata finale. Infine, altre concorrenti propongono anticipo e/o tasso zero, qui non previsto.

A proposito di Seat Arona