Propaganda fide: nel mondo aumentano cattolici diminuiscono preti

Ska

Città del Vaticano, 19 ott. (askanews) - Aumentano i cattolici nel mondo, ancorché di poco, diminuisce il numero di sacerdoti, di religiosi e religiose, di seminaristi, aumenta il numero di missionari laici e diaconi permanenti. E' la fotografia consegnata dalla congregazione per l'Evangelizzazione dei popoli (Propaganda fide) alla vigilia della Giornata missionaria mondiale che culminerà domani mattina con una messa celebrata dal Papa a piazza San Pietro.

La percentuale mondiale dei cattolici è aumentata dello 0,06%, recuperando la diminuzione dell'anno precedente (-0,05%), attestandosi al 17,73%, rende noto Propaganda fide.

Al 31 dicembre 2017 la popolazione mondiale era di 7.408.374.000 persone, con un aumento di 56.085.000 unità rispetto all'anno precedente. L'aumento globale, quasi la metà rispetto all'anno precedente, riguarda anche in questo anno tutti i continenti, compresa l'Europa, al terzo anno di crescita dopo la diminuzione degli anni precedenti. Gli aumenti più consistenti ancora una volta, sono in Africa (+33.572.000) e in Asia (+11.975.000), seguite da America (+8.738.000), Europa (+1.059.000) e Oceania (+741.000). Numero dei cattolici e percentuale Alla stessa data, 31 dicembre 2017, il numero dei cattolici era pari a 1.313.278.000 persone con un aumento complessivo di 14.219.000, quasi uguale rispetto all'anno precedente. L'aumento interessa tutti i continenti, compresa l'Europa (+259.000), dopo tre anni consecutivi di diminuzione. Come nel passato è più marcato in Africa (+5.605.000) e in America (+6.083.000), seguono Asia (+2.080.000) e Oceania (+191.000). La percentuale mondiale dei cattolici è aumentata dello 0,06%, recuperando la diminuzione dell'anno precedente (-0,05%), attestandosi al 17,73%. Riguardo ai continenti, si sono registrati aumenti in America (+0,05) e Asia (+0,03), diminuzioni in Africa (-0,07), Europa (-0,02) e Oceania (-0,01). (Segue)