Propaganda Live, Nicola Gobbi disegna in diretta la sua sardina

Nicola Gobbi disegna sardina

Propaganda Live, il talk satirico politico condotto da Diego Bianchi su La 7, ha dato ampio spazio, nel corso della puntata del 22 novembre 2019 al nuovo movimento, ovvero quelle delle sardine, che negli ultimi giorni sta riempiendo le piazze di diverse città italiane.

Nicola Gobbi disegna la sua sardina

Giunto a Bologna, lo scorso 14 novembre, per inaugurare la campagna elettorale di Lucia Borgonzoni, Matteo Salvini ha dovuto fare i conti con una piazza che ha manifestato al grido di “Bologna non si lega”. Uno slogan che è stato ben rappresentato dal disegno di Nicola Gobbi, che non a caso è l’autore del manifesto delle Sardine.

Un vero e proprio slogan di questa manifestazione, che ha visto il suo disegno essere utilizzato dalle varie città come punto di riferimento, tanto da trovare anche la stessa versione con la scritta “L’Emilia Romagna non si lega”.

Ospite su La 7 di Propaganda Live, Nicola Gobbi è stato presentato dal fumettista Marco Dambrosio, in arte “Makkox”, con le seguenti parole: “Santori è diventato almeno mediaticamente il leader di questo movimento, ma quello che a me ha colpito molto è questo disegno che in origine era Bologna non si lega, che è di una bellezza e di una semplicità che batte tutti i loghi che ho visto prima. Io sinceramente faccio i complimenti al disegnatore”. Poco dopo ecco quindi comparire proprio lui, Nicola Gobbi, invitato a disegnare una “sardina” in diretta. Richiesta subito esaudita, con Makkox che ha ribattezzato l’autore di questo slogan come “La sardina capo che ha disegnato la prima sardina”.