Proposta di matrimonio alla Camera: le nozze erano fissate da tempo

flavio di muro

Flavio Di Muro aveva messo in scena un teatrino drammatico durante una discussione alla Camera: il senatore aveva fatto una proposta di matrimonio a Elisa. Mentre i senatori discutevano del dl ricostruzione terremoto, infatti, il leghista si era alzato, aveva preso la parola, aveva tirato fuori l’anello e sentenziato: “Elisa mi vuoi sposare?”. L’Aula era esplosa in un fragoroso applauso, ma il presidente Roberto Fico aveva invitato al contegno. Da quanto emerge, però, la proposta di matrimonio alla Camera era fasulla: le nozze, infatti, sono già fissate da tempo.

Proposta di matrimonio alla Camera

Una scena commovente perfettamente riuscita: la proposta di matrimonio alla Camera del senatore Di Muro sembrava reale. Tuttavia, da quanto emerge la data delle nozze era fissata da tempo, così come la location e gli ospiti. Infatti, Flavio ed Elisa si sposeranno il prossimo 5 settembre nella cattedrale di Ventimiglia alta. Il ricevimento, invece, avverrà presso l’agriturismo U Cian di Isolabona. Tutti in paese ne erano a conoscenza. Eppure giovedì scorso il leghista ha chiesto la mano della fidanzata durante una discussione riguardo il disegno di legge sulla ricostruzione delle zone dell’Italia centrale colpite dai terremoti del 2016. Saranno state le bagarre della giornata precedente a spingere il senatore alla richiesta, o forse un necessario momento romantico in Aula. Nonostante tutto, però, i colleghi avevano apprezzato il gesto inatteso e mai avvenuto. Peccato si trattasse soltanto di una proposta fasulla. Comunque vada: Viva gli sposi.