Prorogata zona rossa nel comune di San Martino di Finita

·1 minuto per la lettura
zona rossa comune cosentino
zona rossa comune cosentino

Ancora una settimana di restrizioni per il comune di San Martino di Finita in provincia di Cosenza dove, a seguito di un ulteriore aumento dei contagi, è stata disposta la proroga della zona rossa fino al 6 agosto compreso. A stabilirlo il Presidente della Regione Calabria Nino Spirlì che nell’ordinanza ha spiegato in modo dettagliato cosa lo ha portato a disporre di un’altra settimana di chiusura nel comune cosentino.

Nel frattempo preoccupa il bilancio dei contagi. Nella sola provincia di Cosenza sono ventuno i nuovi casi positivi, con un’incidenza del 6,5% su 325 tamponi effettuati. Registrato inoltre il primo morto dopo diversi giorni. Stando a quanto riporta il “Quotidiano del Sud”, si tratta di un 77enne che da tempo era ricoverato all’ospedale Annunziata.

zona rossa comune cosentino, l’ordinanza di Spirlì

Con un’ordinanza firmata dal Presidente della Calabria Nino Spirlì e datata 30 luglio 2021, è stata disposta una nuova chiusura del comune di San Martino di Finita, che durerà a tutto il 6 agosto 2021. “Il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Cosenza ha rappresentato che nel Comune di San Martino di Finita negli ultimi 7 giorni si sono registrati ulteriori 4 nuovi casi confermati, con un ricovero e sono presenti 14 soggetti in isolamento domiciliare e 10 contatti stretti in quarantena, proponendo pertanto, di prorogare le misure già previste nell’ordinanza numero 50/2021″ – riporta l’ordinanza.

zona rossa comune cosentino, “4 nuovi casi e un ricovero”

L’ordinanza prosegue inoltre facendo un bilancio dei contagi rilevati negli ultimi 7 giorni, specificando altresì che la variante Delta è diventata ora prevalente:

“Nella Regione Calabria, nell’ultima settimana i valori di incidenza per 100.000 abitanti hanno raggiunto quota 46 ed il trend che si osserva è in costante rapida ascesa. La circolazione della variante cosiddetta “Delta”, stimata nel territorio regionale con una prevalenza dell’83%, in progressione sull’intero territorio nazionale, impone di mantenere alto il livello di attenzione, sia per contenere la risalita della curva dei contagi, che per il possibile aumento del grado di saturazione nel numero di posti letto occupati in Area Medica e Terapia Intensiva dell’intera Regione, da cui si può determinare la possibile collocazione in una fascia di rischio più elevata e l’adozione di restrizioni da parte del Governo centrale”

zona rossa comune cosentino, il bilancio della Calabria

Nel frattempo la Regione Calabria, attraverso una nota diramata sui canali ufficiali ha fatto sapere che il numero dei casi ha fatto registrare un + 108 nelle ultime 24 ore. Contestualmente sono aumentati anche i tamponi. Nelle ultime 24 ore ne sono stati eseguiti 2318 su un totale di 990.585.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli