Prosegue l'emergenza smog a Milano: Pm10 ancora oltre i limiti

Alp

Milano, 7 gen. (askanews) - Prosegue (dal 27 dicembre scorso) l'emergenza smog a Milano: ieri tutte le centraline dell'Arpa attive in città hanno registrato il Pm10 oltre i limiti, con la punta massima di 61 microgrammi per metro cubo (il valore massimo è fissato a 50) in viale Marche. Soglia superata anche nell'hinterland: a Pioltello-Limito (59) e a Magenta (52), e problemi anche in provincia di Monza, a Meda (53), e a Como centro (51).

Intanto, a partire da oggi, Regione Lombardia ha annunciato la revoca delle misure antismog temporanee di primo livello nei comuni coinvolti (quelli con più di 30mila abitanti, oltre a quelli aderenti su base volontaria) nelle provincie di Monza, Bergamo e Pavia. Restano invece attive nella provincia di Milano e vengono introdotte nelle provincie di Lodi e Mantova, mentre a Cremona vengono attivate le misure temporanee di secondo livello.