Proseguono senza sosta le ricerche di Gioele

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Proseguono le ricerche del piccolo Gioele, il figlio di Viviana Parisi, la dj di 43 anni scomparsa con il piccolo da lunedì e trovata senza vita ieri pomeriggio nei boschi di Caronia (Messina). Vigili del fuoco, protezione civile e forze dell’ordine stanno setacciando tutta la zona per trovare il bambino di 4 anni di cui non si hanno più tracce. Si cercano anche testimoni.

La donna ieri è stata riconosciuta solo grazie alla fede nuziale perché come riferiscono gli inquirenti il corpo era sfigurato a causa degli animali selvatici che si sono accaniti sul corpo senza vita. La donna sarebbe morta, per cause da accertare, da diversi giorni.

Sul luogo del ritrovamento si è recato questa mattina il marito della 43enne.

Nel frattempo gli inquirenti, nella tarda serata di ieri, hanno sequestrato un traliccio dell'energia elettrica che si trova a pochi metri dal luogo in cui è stato trovato il corpo della donna. Tra le ipotesi investigative non viene esclusa quella secondo cui la donna potrebbe essersi tolta la vita gettandosi dal traliccio. Il suo corpo è stato rinvenuto proprio ai piedi del traliccio. La Procura di Patti disporrà l'autopsia sul corpo della donna.