In prossimi 10 giorni più pioggia che in tutto il 2022: previsioni meteo

(Adnkronos) - Ombrelli aperti per una decina di giorni, temperature nella media del periodo con possibile ulteriore marcato peggioramento all’inizio della prossima settimana. Un quadro meteo eccezionale che non avevamo mai registrato nel 2022, con tanti giorni di pioggia e possibili fenomeni persistenti sulle stesse zone per più tempo. Lorenzo Tedici, meteorologo de iLMeteo.it, conferma che le mappe meteorologiche per i prossimi giorni sono decisamente autunnali con qualche fenomeno intenso. Ma attenzione, ci potrebbero essere delle potenziali situazioni alluvionali anche la prossima settimana, con la formazione di un ciclone molto profondo e pericoloso sul Tirreno da martedì 22 novembre.

In ogni caso, quel che è certo è che avremo più pioggia nei prossimi 10 giorni di quanta ne è caduta dall’inizio dell’anno. In alcune zone del Nord, specie al Nord-ovest gli accumuli annuali fino a oggi sono inferiori localmente ai 300 mm di pioggia. Ebbene i modelli meteo al momento prevedono un quantitativo maggiore su alcune zone da oggi fino al 24 novembre: in seguito potrebbe rimontare l’anticiclone ma è decisamente presto per vedere la luce in fondo al tunnel.

Al momento si prevede maltempo per una decina di giorni, con temperature nella media del periodo fino a lunedì per quanto riguarda le massime poi, con il possibile affondo del ciclone suddetto, entreremo in una fase invernale. Adesso, in un contesto di piogge alternate a momenti asciutti, dobbiamo segnalare la possibile formazione di nebbie fitte al Nord la prossima notte e fino al primo pomeriggio di domani. In seguito c'è la possibilità di locali gelate in Pianura Padana domenica. Per il resto il copione sarà sempre lo stesso: cieli grigi, nuvole e piogge.

Un mese di novembre che vuole vestirsi con gli abiti consueti, quelli tipici della stagione: meglio così, tireremo un sospiro di sollievo per la siccità del settentrione, tireremo un sospiro di sollievo per una stagione sciistica che potrebbe quest’anno iniziare sotto i migliori auspici. Se poi le piogge saranno decisamente copiose, iniziamo a pensare di pulire gli argini fluviali e liberare le arcate dei ponti da alberi, detriti etc. accumulati durante un anno di siccità: se non ci faremo trovare pronti alle prime piene autunnali, significa che è passato un anno di pigrizia e disorganizzazione.

Oggi, mercoledì 16 novembre - Al nord: migliora al Nordovest, ancora instabile al Nordest. Al centro: diffuso maltempo su Toscana, Umbria, Lazio e sulla Sardegna. Sud: forti piogge sulla Campania; più asciutto altrove.

Domani, giovedì 17 novembre - Al nord: nuvoloso, in serata nuovo peggioramento. Al centro: nuvoloso con peggioramento dalla sera. Al sud: temporaneo miglioramento con nuvole sparse.

Venerdì 18 novembre - Al nord: piogge sparse. Centro: maltempo. Sud: piogge in arrivo.

Tendenza: maltempo anche nel weekend soprattutto il sabato, prossima settimana ancora all’insegna delle piogge.