Prostituzione, governatore Fontana favorevole a legalizzazione

Mch

Milano, 13 nov. (askanews) - Il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, si è detto favorevole alla legalizzazione della prostituzione nel corso di una intervista con La Zanzara su Radio 24. Parlando con i conduttori, Fontana ha detto di essere d'accordo con la legalizzazione della prostituzione "da un punto di vista logico. Perché - si è chiesto - dobbiamo lasciare questa situazione, che esiste dalla nascita dell'umanità, nelle mani della delinquenza? Perché dobbiamo lasciare che si arricchiscano solo persone al di fuori della legalità? Perché non dobbiamo fare quei controlli di carattere sanitario?", ha detto Fontana.

Incalzato, il governatore ha poi scherzato: "Venerdì incontro il ministro Boccia e parliamo di autonomia, come 24esima materia, inserisco questa..." dicendosi così "sicuro della rielezione".

Per Fontana la prostituzione in generale "è una cosa non particolarmente commendevole, ma purtroppo nella nostra realtà di cose non commendevoli ce ne sono tante. Se una donna decide di farlo spontaneamente, autonomamente, senza esser costretta come oggi purtroppo succede...", ha concluso il governatore.