#Proteggilasuavista: campagna IAPB Italia per future mamme e beb -3-

Cro-Mpd

Roma, 4 giu. (askanews) - La campagna vuole anche sensibilizzare i neo genitori alle cautele e ai comportamenti pi idonei ad assicurare il corretto sviluppo visivo del bambino. Alla nascita, il primo screening oftalmologico viene effettuato attraverso il test del riflesso rosso per la cataratta congenita e, in caso di patologie familiari, come il glaucoma congenito, il retinoblastoma (tumore oculare) e altre malformazioni oculari o alterazioni retiniche necessaria anche una visita oculistica. Successivamente, molto importante fare una visita oftalmologica entro i tre anni di et, in modo da verificare l'eventuale presenza di difetti refrattivi (miopia, ipermetropia e astigmatismo), uno strabismo o, ancora, un'ambliopia (occhio pigro). Quest'ultima non visibile dall'esterno e solo uno specialista pu diagnosticarla, consentendo cos una piena riabilitazione dell'occhio.