Protesta ristoratori Umbria, Vissani: "Cucinerò per Draghi"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Certo che andrò, lo avevo detto. Cucineremo lì per lui, andiamo e vediamo che succede. Io mi sono portato qualche cosa, potrei fare lo qualcosina con lo zafferano, visto che Città della Pieve è famosa anche per questo. Forse una zuppa di lenticchie. Alle 11.30 saremo lì". Così all'Adnkronos lo chef Gianfranco Vissani, che sarà presente oggi al sit-in di protesta di alcuni imprenditori del settore enogastronomico dell’Umbria fuori la villa di Mario Draghi, a Città della Pieve, in Umbria.

"Se penso che riusciremo a farci ricevere dal Premier? Non lo so - dice - ma la questura ha dato l'ok. Io vado...".