Proteste a Beirut, 2 morti

webinfo@adnkronos.com

Due siriani sono morti in un incendio appiccato a un negozio nel centro di Beirut durante i disordini scoppiati a seguito dell'annunciato piano del governo libanese di imporre nuove tasse per far fronte all'emergenza economica. Lo riporta il sito del quotidiano locale 'Daily Star', citando fonti della protezione civile libanese. 

Come riporta l'agenzia di stampa 'Nna', la decisione annunciata giovedì dal governo di imporre una tassa sulle telefonate via internet ha scatenato la protesta in tutto il Paese dei Cedri. L'esecutivo - che puntava a raccogliere 200 milioni di dollari dal provvedimento - ha poi fatto marcia indietro, annunciando che non saranno introdotte nuove tasse nella legge di bilancio. Le proteste, tuttavia, non si sono placate e stamane i dimostranti hanno bloccato diverse strade, in alcuni casi bruciando pneumatici.