Proteste in Francia contro legge che vieta di filmare poliziotti

·1 minuto per la lettura
Proteste in Francia contro legge che vieta di filmare poliziotti
Proteste in Francia contro legge che vieta di filmare poliziotti

Parigi, 30 gen. (askanews) – “Polizia oscurata, giustizia cieca” (in francese: “Police floutée, justice aveugle”: è una delle scritte sui cartelli agitati a Parigi dai manifestanti a Place de la Nation, per denunciare ancora una volta la proposta di legge “Sicurezza Globale” (Sécurité globale”) e in particolare l’articolo 24 che penalizza la diffusione con “intenti ostili” di immagini di componenti delle forze dell’ordine. Il progetto di legge è contestato da novembre dai difensori del diritto di informazione, delle libertà pubbliche e della cultura e dai sindacati dei giornaliti.

I cortei per dire stop al progetto di legge “Sicurezza globale” sono stati organizzati sabato 31 gennaio in una decina di città della Francia.