Proteste nel Congo contro l'Onu: 15 morti

15 persone sono morte nell'est della Repubblica democratica del Congo a seguito delle proteste contro la missione Onu nel Paese. Di questi 15, tre erano caschi blu, mentre gli altri erano dei manifestanti.

A Butembo, importante centro commerciale, dove 7 persone sono morte, i manifestanti si sono concentrati davanti alla sede dell'Onu. Mentre a Goma hanno addirittura invaso la base logistica.

Le manifestazioni contro i 14mila caschi blu presenti nel paese, una delle più costose missioni Onu, avvengono regolarmente. Il contingente internazionale è accusato di non fare abbastanza nella lotta contro le decine di gruppi armati locali e stranieri che destabilizzano il paese da 30 anni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli