Protezione civile: Curcio, 'Zamberletti per noi era il nostro Google a portata di mano'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 mag. (Adnkronos) – Giuseppe Zamberletti "per noi era il Google della Protezione civile a portata di mano: qualunque situazione riusciva a trovare un punto di riferimento". Lo ha sottolineato Fabrizio Curcio, capo della Protezione civile, intervenendo alla presentazione del libro di Gianni Spartà e Lorenzo Alessandrini "La luna sulle ali".

Tuttavia, ha aggiunto, "rivendicava la sua grandissima esperienza politica, raccontava del correntismo che lo ha caratterizzato, delle battaglie interne al partito. Raccontava un pezzo del nostro Paese, ha visto il Paese 40 anni prima che il Paese diventasse quello che è. Aveva un sogno: che l'Italia guidasse il sistema di Protezione civile europea, il coronamento di un percorso che ha iniziato nel 1980".