Protezione civile, incendio distrugge sede Pegasus Asi Lazio a Castel Fusano

·3 minuto per la lettura

A Castel Fusano, alle porte di Roma, un incendio ha distrutto la sede dei volontari di Pegasus Asi Lazio. Lo fa sapere l'Asi con una nota. “L’incendio che ha distrutto nei giorni scorsi la sede di Pegasus ASI Lazio è stato un colpo pesantissimo che giunge proprio alla fine di una stagione in cui il comitato aveva dato un grossissimo contributo in questo territorio a supporto ai vigili del fuoco per affrontare diverse decine di incendi durante l’estate, grazie anche a un servizio di pattugliamento che avviene sia a piedi che con mezzi a motore e a cavallo. L’ironia della sorte ha voluto che proprio un incendio distruggesse la sede all’interno della pineta di Castel Fusano. Nonostante tutto, andranno avanti le nostre attività con la sezione equestre, nautica, subacquea e cinofila”, dice il Vicepresidente di Asi Emilio Minunzio e membro del Consiglio Nazionale del Terzo Settore nel corso di una conferenza stampa svoltasi questa mattina e già rinviata per motivi meteorologici.

L’attività di volontariato della Pegasus Asi Prociv Lazio (diramazione territoriale della Pegasus Asi Nazionale OdV, già organismo di Protezione Civile in alcune regione italiane, e in procinto di ottenere il riconoscimento nazionale, la cui sede è nel cuore della pineta di Castel Fusano a Ostia) riparte nonostante il gravissimo incendio – rispetto al quale sono state da subito escluse eventuali cause dolose - che ha distrutto tutti i caseggiati dell’associazione e che ha rischiato di provocare un altro disastro ambientale nel parco urbano già colpito duramente negli anni scorsi. Il progetto è stato presentato dal vicepresidente Pegasus Asi Lazio Massimiliano Bertrand e dal rappresentante della proprietà, Principe Flavio Chigi della Rovere. Tra i relatori, oltre al Vicepresidente di Asi Emilio Minunzio, anche il Responsabile del Terzo Settore sempre di Asi, Gianni Alemanno.

“Continueremo a dare supporto alla Pegasus ASI Lazio perché crediamo in questa iniziativa e riteniamo importantissimo continuare a monitorare il territorio dando un aiuto per un discorso di antincendio e non solo. La famiglia Chigi è rimasta quindi a disposizione trovando una sede temporanea”, ha detto il principe Flavio Chigi della Rovere. “Pegasus Asi Lazio è un’associazione di volontariato regolarmente riconosciuta e presente sul registro regionale del terzo settore. Facciamo parte di una struttura che opera su tutto il territorio nazionale. L’incendio è stato traumatico ma la nostra determinazione nel ripartire è grande perché crediamo di poter essere d’aiuto a questo fantastico territorio”, ha ribadito Massimiliano Bertrand.

“Paradossalmente – chiosa Alemanno - proprio questo incidente ci dimostra di quanto ci sia bisogno di protezione civile qui a Castel Fusano. La pineta è un patrimonio incredibile e la Pegasus ha già contribuito a combattere la piaga degli incendi boschivi. Dobbiamo rafforzare e creare un sistema di protezione civile che sia veramente tutela e per cui è fondamentale l’attività che svolgiamo in raccordo con il Comune di Roma e la Regione Lazio. La Pegasus Asi Lazio vuole continuare il proprio impegno coinvolgendo cittadini facendo in modo che ci siano sempre più volontari e giovani che si avvicinano a questa tipo di attività fortemente formativa e capace di portare valori ai giovani che partecipano”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli