Protezione Civile, maltempo al Meridione: allerta gialla il 7 dicembre 2021

·2 minuto per la lettura
protezione civile
protezione civile

Il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo per la giornata di martedì 7 dicembre. Il maltempo, infatti, proseguirà principalmente in Italia Meridionale, concentrandosi sulla Sicilia e portando in tutto il Sud violente raffiche di venti nord-occidentali.

Maltempo Sud Italia, allerta meteo gialla della Protezione Civile martedì 7 dicembre

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emanato un’allerta meteo per martedì 7 dicembre in Italia Meridionale. Il Sud della penisola, infatti, verrà travolto da una perturbazione atlantica che viaggia verso Est e che porterà a un incremento delle precipitazioni in Sicilia e dei venti nord-occidentali su tutto il Meridione.

L’ondata di maltempo prevista per martedì 7 dicembre prevede la presenza di forti rovesci, di una violenta attività elettrica e di impetuose raffiche di vento che genereranno burrasche in Sicilia e in alcuni luoghi della Puglia, della Basilicata e della Calabria. Sono attese, inoltre, forti mareggiate in prossimità delle zone costiere.

Allerta meteo gialla della Protezione Civile martedì 7 dicembre: le Regioni

In considerazione dei fenomeni di instabilità metereologica segnalati, il Dipartimento della Protezione Civile ha deciso di stabilire un’allerta meteo di colore giallo per la giornata di martedì 7 dicembre che riguarderà quasi tutta la Sicilia, alcuni settori della Basilicata e il settore sudoccidentale della Calabria.

In questo contesto, tutte le informazioni legate ai livelli di allerta regionale, alle criticità che coinvolgeranno i singoli territori o alle misure da adottare in materia di prevenzione vengono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile che fanno capo al Dipartimento della Protezione Civile.

Allerta meteo gialla della Protezione Civile martedì 7 dicembre: caratteristiche del maltempo

Nello specifico, nella giornata del 7 dicembre, si verificheranno precipitazioni sparse sui versanti tirrenici della Sicilia centro-orientale e della Calabria meridionale, sui versanti settentrionali della Sicilia centro-orientale e sui versanti adriatici della Puglia centro-meridionali.

Sui rilievi della Sicilia settentrionale e della Calabria meridionale, ci saranno nevicate a quote superiori agli 800-1000 metri mentre si registrerà una generale diminuzione delle minime.

Nelle Regioni del Sud e nelle Marche, in Abruzzo, in Molise, in Lazio e in Sardegna, il meteo si contraddistinguerà per la presenza di forti venti nord-occidentali. Burrasche sulle isole maggiori, sul Molise e sui litorali dell’Abruzzo meridionale.

I mari, infine, risulteranno particolarmente agitati in prossimità dello Stretto di Sicilia, dello Ionio meridionale, dei bacini meridionali, del Mar di Sardegna, del Tirreno centrale e dell’Adriatico centrale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli