Prova a gettare compagna da balcone e si lancia da ponte: arrestato

(Adnkronos) - Dovrà rispondere di lesioni e tentato omicidio un 40enne italiano che, a quanto si apprende, sarebbe affetto da problemi psichiatrici, che questa mattina, a Vinovo, in provincia di Torino, nel corso di un dissidio con la compagna, le ha procurato lievi lesioni. In particolare, secondo la ricostruzione, al culmine di una lite avrebbe dapprima tentato di spingere la donna giù dal balcone dell'abitazione e non riuscendovi si è gettato lui stesso dal secondo piano.

Non essendosi procurato lesioni, l’uomo si è, quindi, rialzato e messosi alla guida della propria auto, si è recato in provincia di Cuneo dove ha tentato nuovamente il suicidio lanciandosi da un ponte, procurandosi varie lesioni, gravi ma non tali da essere in pericolo di vita. Ora si trova ricoverato in ospedale. Sulla vicenda indagano i carabinieri.