Province incontrano ministra Dadone: valorizzre il personale

Rus

Roma, 10 ott. (askanews) - Avviare una strategia di semplificazione della Pubblica Amministrazione, partendo dagli enti locali e investire sul capitale umano della PA attraverso processi di formazione e aggiornamento del personale per migliorare l'efficienza e la funzionalità dei servizi pubblici.

Queste le sollecitazioni portate all'attenzione dall'Upi alla ministra della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone, nell'ambito del ciclo di audizioni promosso dalla Ministra con le realtà istituzionali.

"La semplificazione - ha detto il Direttore Generale dell'Upi Piero Antonelli illustrando le proposte delle Province - non solo può portare alla riduzione della spesa ma produce una qualificazione delle procedure burocratiche a tutto vantaggio dei cittadini che usufruiscono dei servizi. In questa prospettiva, le Province e le Città metropolitane possono diventare il luogo naturale in cui avviare processi di formazione, aggiornamento professionale, reclutamento che interessino tutti gli enti locali del territorio, anche quelli di più piccole dimensioni".(Segue)