PS5, per la prima volta una PlayStation aumenta di prezzo

(Adnkronos) - Clamorosa decisione di Sony che aumenta di 50 euro precisi i prezzi di PlayStation 5 in tutto il mondo: in Italia costa 549 euro la versione con lettore Blu-ray, 449 euro quella completamente digitale. Un cambiamento che non ha precedenti nella storia delle console, che generalmente tendono ad essere vendute a un prezzo in ribasso dopo qualche anno sul mercato. PS5 di anni alle spalle ne ha quasi due: è stata lanciata nel novembre del 2020, ma fino ad oggi è sempre stato molto complicato accaparrarsene una nei negozi, a causa della crisi dei microchip, delle difficoltà della fabbricazione in Cina, e della grandissima domanda. Sony ha recentemente dichiarato di aver superato le 20 milioni di unità vendute della nuova macchina, che nonostante sia una rarità si conferma come la PlayStation che ha venduto più velocemente di sempre.

Per fare in modo che sempre più persone possano avere la console Sony si è vista costretta ad aumentarne il prezzo. Nelle parole del CEO di Sony Interactive, Jim Ryan: “L’ambiente economico globale è una sfida che molti intorno al mondo staranno provando. Stiamo vedendo alti tassi d’inflazione, così come trend avversi che hanno un impatto sui consumatori e creano pressione su molte industrie. Sulla base di queste condizioni economiche probanti, SIE ha preso la difficile decisione di aumentare il prezzo raccomandato al pubblico di PlayStation 5 in territori selezionati”. Per territori selezionati Ryan intende Europa, Regno Unito, Giappone, Cina, Australia, Messico e Canada. Gli Stati Uniti, al momento, sono fuori e il prezzo resta invariato. In questo modo Sony è convinta di aumentare le scorte e poter soddisfare la domanda. Nel frattempo, ha anche annunciato un nuovo controller pro di possibile prossimamente, il DualSense Edge.