Puglia, acque caraibiche a pochi km da Taranto: l'insenatura 'segreta'

·1 minuto per la lettura

Se la costa sud-occidentale della Puglia è la più battuta dai turisti in cerca del ‘quid salentino’, non è da meno quella orientale, che si affaccia sul Mar Ionio: in particolare vicino Taranto troviamo una insenatura ‘segreta’, Baia di Porto Pirrone.

Questa spiaggetta poco gettonata ha il potere di teletrasportarci ai Caraibi grazie alle sue acque trasparenti e alla sabbia finissima. Baia di Porto Pirrone si trova nei pressi di Leporano, a poco più di 10 km da Taranto ed è dominata dal suggestivo Castello di Muscettola.

Porto Pirrone come i Caraibi, l'insenatura segreta vicino Taranto

LEGGI ANCHE:-- Puglia, è tra le 10 spiagge più belle al mondo secondo il National Geographic

Quest’area non merita una visita soltanto per il mare cristallino, ma anche perché è disseminata di storia antica: lungo la Litoranea Salentina, infatti, si trova il Parco Archeologico Saturo, che conserva ciò che rimane di una villa romana risalente al III sec. d.C; inoltre si staglia a ridosso della costa una delle torri di avvistamento del 16° secolo.

Ma torniamo ai Caraibi… pardon, alla spiaggia di Porto Pirrone. È divisa in tre piccole ma suggestive conchette che rendono il posto estremamente caratteristico: troviamo infatti la baia d’Argento, la baia del Pescatore dove all’alba è possibile comprare pesce freschissimo direttamente dalle barchette che tornano col bottino, e la spiaggia di Montedarena.

Questa spiaggia è libera e selvaggia, con scogli che affiorano dalle acque limpide e macchia mediterranea a ridosso della strada che sparge tutt’intorno profumi inebrianti di timo, rosmarino o capperi.

Foto: Shutterstock

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli