Puglia: Fratoianni (Leu): voto a Emiliano per dire no a destra peggiore

Pol/Gal

Roma, 29 gen. (askanews) - "Dobbiamo costruire un argine contro la peggiore destra in Puglia. La scelta dei renziani di andare da soli è incomprensibile, rischiano di far vincere una destra regressiva guidata da una versione 2.0 di Fitto. E contemporaneamente serve anche una grande umiltà per mettere in discussione i limiti emersi negli anni di governo di Emiliano, che abbiamo segnalato senza mai fargli sconti". Lo afferma Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana-Leu in un'intervista all'edizione pugliese di Repubblica.

"Al governatore chiediamo un cambio di passo - prosegue il parlamentare di Leu - e deve farlo nello scorcio di legislatura che ha davanti. Emiliano ha troppo a lungo guardato a un allargamento della coalizione spesso ambiguo e rivolto a destra. E su questo deve cambiare".

"Siamo di fronte ad una destra aggressiva e forte che in Puglia si presenta con tratti tutt'altro che innovativi, con gli eredi del Msi. Nella stagione di Vendola presidente la Puglia ha conosciuto una vera e propria rivoluzione positiva. Un brusco ritorno al passato - conclude Fratoianni - sarebbe un danno molto serio. Bisogna impedirlo".