Puglia, Tajani: nessun veto su Fitto ma è problema Fdi-Lega

Luc

Roma, 28 feb. (askanews) - Forza Italia non ha posto veti sulla candidatura di Raffaele Fitto, Fdi, alle elezioni regionali in Puglia ma la decisione finale spetterà a Fratelli D'Italia e Lega. Lo ha spiegato il vicepresidente di Fi Antonio Tajani in una conferenza stampa nella sede del partito.

"C'era un accordo iniziale su Fitto candidato del centrodestra in Puglia. Noi abbiamo un punto fisso irrinunciabile che è la candidatura di Caldoro in Campania: non siamo disposti a cambiare il candidato perché Caldoro è il miglior candidato possibile e il più forte. Non ci sono candidati civici più forti di Caldoro. In Campania Fi è il primo partito del Centrodestra. In Puglia c'era un accordo iniziale, alla fine si dovrà arrivare a una soluzione che permetta al centrodestra di vincere le elezioni sia in Campania che in Puglia. Non abbiamo posto veti nei confronti della candidatura di Fitto poi sarà un problema tra Fdi e Lega", ha spiegato Tajani.

"Fi in Puglia - ha detto Mauro D'Attis, deputato e commissario regionale Fi in Puglia - ha personale di alta qualità. Quando un alleato propone un candidato è la migliore scelta. Siamo pronti a sostenere Fitto ma si sbrighino perché c'è da fare una campagna elettorale in Puglia contro il candidato che è il presidente uscente bravo a raccontare cose non vere".

"Toccherà Berlusconi, Salvini e Meloni chiudere tutte le altre regioni", ha chiarito Tajani.