Pugnala moglie del barista per gelosia, poi si impicca: morto 33enne

pugnala moglie gelosia

Dineshwar Budhidat aveva attaccato la moglie del suo barista lo scorso agosto e per questo motivo la donna aveva ricevuto un ordine di protezione. Davanti al tribunale, il 33enne si era dichiarato colpevole di condotta disordinata. Due giorni dopo tale rivelazione, però, è giunta la notizia di un’altra tragedia. Budhidat avrebbe pugnalato a morte la moglie del barista, Donne Dojoy, 27 anni. Il femminicidio è avvenuto venerdì sera nella loro casa nel Queens, prima che l’uomo andasse in un campo a Howard Beach, New York, per impiccarsi a un albero. La coppia si era sposata a luglio.

Pugnala moglie del barista

Non sono ancora chiari i motivi che potrebbero aver spinto Dineshwar Budhidat a pugnalare la moglie del barista. Tuttavia, i suoi amici hanno detto che in passato si era infuriato per l’infatuazione di Dojoy con l’attore indiano Hrithik Roshan. Il cantante Gem Lounge Mala Ramdhani ha riferito che Dojoy – una barista nel lounge – le aveva detto che ogni volta che era a casa e guardava un film con Roshan o lo ascoltava cantare, Budhidat le chiedeva di spegnere perché sarebbe diventato geloso. Un altro degli amici di Dojoy, Andel Rodney, uno chef del Gemini’s Ultra Lounge, ha detto che sebbene credesse che Budhidat amasse Dojoy, “allo stesso tempo era ossessionato da lei, a causa del tipo di lavoro che faceva”. Il femminicidio è accaduto due giorni dopo l’ammissione delle colpe per gli attacchi alla moglie del barista di fronte al tribunale. Dojoy aveva ottenuto un ordine di protezione nei confronti dell’uomo.