Pullman polacco ribaltato in Croazia: 12 morti

Pullman
Pullman

Un pullman polacco si è ribaltato su un’autostrada a Nord di Zagabria. Il terribile incidente ha portato ad un bilancio di 12 morti.

Croazia, pullman polacco ribaltato: 12 morti

Il bilancio delle vittime dell’incidente stradale avvenuto questa mattina, sabato 6 agosto, su un’autostrada a Nord di Zagabria, che ha coinvolto un pullman polacco, è salito ad almeno 12 vittime. A riportare la notizia i portali di informazione croati, ma per il momento il dato non è ancora stato confermato da fonti ufficiali. Il numero di feriti gravi è 25, mentre altri 9 passeggeri avrebbero riportato delle ferite più lievi. Si tratta di uno degli incidenti più gravi avvenuto recentemente in Croazia.

I dettagli dell’incidente

L’incidente è avvenuto questa mattina intorno alle ore 5:40 lungo l’autostrada A4, a nord della capitale Zagabria nella regione di Varazdin, tra le città di Jarek Bisaski e Podvorec” ha scritto l’agenzia Hina. Secondo i medici e la polizia intervenuti sul posto sarebbero confermate le 34 persone ferite, mentre le vittime sarebbero almeno 12. Secondo le prime ricostruzioni, l’autista del mezzo potrebbe aver avuto un colpo di sonno mentre stava guidando. Le forze dell’ordine hanno confermato che le vittime sono tutte di nazionalità straniera. Lukasz Jasina, portavoce del ministero degli Esteri della Polonia, ha spiegato che “sul posto sono diretti i servizi consolari polacchi e il ministro dell’Interno croato“.

Incidente in Croazia: il bilancio si aggrava

I dettagli sull’incidente in Croazia continuano ad arrivare senza sosta e purtroppo il bilancio delle vittime si sta aggravando. Inizialmente ne erano state contate 11, ma informazioni più recenti hanno rivelato che 12 persone sono morte nello schianto. Il pullman polacco potrebbe essersi ribaltato a causa di un colpo di sonno dell’autista, ma per il momento la dinamica esatta dell’incidente non è ancora chiara. Le informazioni sono in continuo aggiornamento e purtroppo il bilancio delle vittime potrebbe peggiorare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli