I punti del programma che Zingaretti ha proposto a Conte

"C'e' stato un incontro con il presidente Conte che, purtroppo, si è svolto nel giorno in cui l'Istat conferma i dati negativi sull'economia e che confermano necessità di dare una svolta e aprire una nuova stagione politica per il nostro Paese". Lo ha detto il segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti al termine dell'incontro con il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte.

"Questa fase si è aperta con segnali positivi dai mercati", ha aggiunto, "e noi abbiamo convenuto, avanzato proposte per investimenti in infrastrutture green, industria 4.0, rilancio del tema della scuola e della formazione, formule per la formazione gratuita per i figli dall'asilo nido fino all'università contro i tassi di dispersione scolastica. C'è poi il tema della sanità pubblica, riaprire una discussione sulla qualità e sull'universalità delle cure. Abbiamo posto il tema di riaprire una stagione di vere politiche per la sicurezza urbana. Chiudere il contratto con le forze dell'ordine investire nei presidi dei quartieri, cultura, aggregazione e sport. E abbiano proposto al presidente che si proceda a recepire le indicazioni che vengono dal Capo dello Stato sui decreti sicurezza", ha concluso.

"Abbiamo indicato al presidente le colonne e principali novità che diano corpo a questa nuova stagione politica. Ribadiamo il taglio delle tasse per i salari medio-bassi del paese come incentivo alla ripresa e allo stimolo ai consumi e come elemento di giustizia".