Pusher con 435 grammi di marijuana in manette a Milano

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 17 mar. (askanews) - Ieri pomeriggio a Milano, i poliziotti del commissariato Lorenteggio hanno arrestato un 40enne italiano trovato in possesso di 435 grammi di marijuana, 15 di hashish e 215 euro in contanti. Lo ha riferito in una nota la questura del capoluogo lombardo, spiegando che gli agenti hanno individuato l'uomo nei pressi del bar-sala da biliardo di via Ferrieri dove una settimana fa avevano arrestato un altro pusher.

Intorno alle 15, gli agenti hanno notato il 40enne incontrare un 34enne italiano e dirigersi insieme in uno stabile di via Caldera, da cui sono usciti dopo circa un quarto d'ora. Una volta fermati sono scattate le perquisizioni e nell'abitazione del pusher i poliziotti hanno trovato l'"erba", il "fumo", i soldi e un bilancino di precisione oltre che l'occorrente per il confezionamento delle dosi. Il 34enne, che ha precedenti specifici, è stato invece indagato in stato di libertà per spaccio perché in possesso di quattro dosi di cocaina.

Dall'analisi delle chat trovate sul suo telefonino, è emerso che il 40enne esprimeva con gli amici della zona la propria preoccupazione per l'attività antidroga dei poliziotti del commissariato.