Putin "è disperato" e inasprisce le tensioni sull'Ucraina - Commissione Ue

Vladimir Putin parla in video della guerra in Ucraina

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea ha detto che la decisione di Vladimir Putin di proclamare la mobilitazione parziale per combattere in Ucraina dimostra che il presidente russo è "disperato" e cerca solo di aggravare la crisi.

Quest'oggi Putin ha ordinato la prima mobilitazione della Russia dalla seconda guerra mondiale, appoggiando anche un piano di annessione di ampie zone dell'Ucraina, e lanciando una minaccia nucleare all'Occidente.

"Questa è l'ennesima prova che Putin non è interessato alla pace, ma all'escalation di questa guerra di aggressione", ha detto in una conferenza stampa Peter Stano, portavoce della Commissione europea per la politica estera.

"È anche un altro segno della sua disperazione per come sta andando la sua aggressione contro l'Ucraina... è solo interessato ad avanzare ulteriormente e a continuare la sua guerra distruttiva, che ha già avuto così tante conseguenze negative in tutto il mondo".

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Francesca Piscioneri)