Putin accoglie Erdogan a Mosca sull’onda della crisi siriana

Putin accoglie Erdogan a Mosca sull’onda della crisi siriana

Mosca, 5 mar. (askanews) – La situazione a Idlib si è aggravata tanto, da richiedere una conversazione personale tra Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan.

Il Cremlino ha deciso di tenere colloqui a causa dell’escalation del conflitto in Siria: gli scontri tra i militari di Turchia e Siria sono diventati più frequenti a Idlib nelle ultime settimane.

Putin ha detto al suo omologo turco che bisogna “parlare dell’intera situazione”. Ankara prevede che un accordo su un cessate il fuoco nella zona di Idlib sarà raggiunto dopo i colloqui a Mosca.

A febbraio più di 30 soldati turchi sono morti a seguito di un attacco aereo da parte delle forze siriane. Per questo motivo, Ankara ha lanciato l’Operazione Spring Shield il 27 febbraio. La Turchia ha deciso di considerare le truppe siriane come “obiettivi nemici”. La scorsa settimana ha abbattuto tre aerei militari siriani (1 e 3 marzo).