Putin cancella piani attacco ad acciaieria Mariupol

Il presidente russo Vladimir Putin a Roma

(Reuters) - Il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato all'esercito di annullare i piani per un attacco all'impianto Azovstal nella città ucraina di Mariupol e ha detto invece di voler continuare a tenerlo bloccato.

Putin ha dato l'ordine a Sergei Shoigu, ministro della Difesa russo, che aveva precedentemente riferito a Putin che oltre 2.000 soldati ucraini erano ancora asserragliati nel vasto impianto, dotato di un'ampia componente sotterranea.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli